Archive for the ‘finanza’ Category

InSicuri

18 settembre 2022

Non sono morto come qualcuno vorrebbe, aspettavo la fine dello “speranzoso” carnevale sponsorizzato da #BigPharma per essere costretto a far passare in secondo piano un articolo dedicato a una persona a cui devo molto.

E come mio uso dopo un articolo di ringraziamento… beccatevi, anzi si becchi la #UE , lo sputtanamento 😀

Gli EuroParassiti con la scusa della sicurezza hanno introdotto una normativa, la #PSD2 , volta a controllare dove mettete i soldi che non date al loro sistema.

Non ci credete?

Chiedetevi perché il codice inviato a mezzo telefono cellulare serve solo per fare bonifici o acquisti su internet mentre per comprare la loro merda riempiendoli di soldi, vedi acquisto prodotti finanziari (obbligazioni, azioni, derivati et similia assolutamente comunque da evitare visto il crollo dei mercati ampiamente previsto nel 2023), pagare le tasse con F24, pagare il bollo auto, pagare con #PagoPA invece il magico codice senza il quale non potete disporre dei soldi che incautamente lasciate alla banca non viene richiesto.

A parte che richiedere il possesso di un telefono cellulare per accedere a servizi in #Italia è lapalissianamente, ex art. 3 #Costituzione , incostituzionale, non esiste pertanto nell’ordinamento giuridico italiano, inutile merda comunitaria a parte contraria per altro ai principi fondamentali ed inderogabili della #Costituzione , nessuna norma che oblighi ad avere un telefono di nessun tipo stante la predetta incostituzionalità.

Ma così i pagamenti sono sicuri!

Ne siete proprio sicuri?

Qualsiasi dispositivo elettronico collegato ad una rete è craccabile (basta usare impropriamente da ignoranti il termine hacker, chi fa danni si chiama cracker) e l’attacco ai sistemi informativi dell’Agenzia delle Entrate

ne è la più lampante dimostrazione.

Se poi ci aggiungiamo che grazie alla inesistente sicurezza degli operatori telefonici è possibile addirittura prendere il controllo totale e completo del numero di telefono altrui come ha sommessamente fatto notare addirittura l’FBI…

E’ vero!

Non amate leggere!

Guardatevi il video!

Andate direttamente al minuto 6:41 e guardate cosa è successo a una “influencer”

Se ci tenete veramente alla vostra sicurezza evitate di fornire il vostro numero telefonico come dispositivo di sicurezza.

L’unica sicurezza ce l’ha la dittatura banco/finanziaria che saprà sempre quanti soldi avete e dove li mettete.

Il 25 settembre votate solo chi è disposto a garantire realmente la vostra sicurezza eliminando, nei fatti e non con le solite balle elettorali, l’idiota parassitaria e insicura normativa comunitaria dalle fonti del diritto Italiano introdotta con la sinistra riforma costituzionale del 2001 e restaurando gli articoli previgenti.

ImMortali

14 novembre 2020

E io che penso e parlo sempre male delle grandi case farmaceutiche!

Chiuso nel mio io mi era persino sfuggito l’enorme progresso e i benefici all’umanità che hanno apportato.

Oggi nessuno muore più di AIDS la peste del XX secolo, nessuno muore più di tumore, nessuno muore più di cancro, nessuno muore più per patologie cardiovascolari che solo fino a pochi mesi fa causavano 230.000 decessi l’anno, prima causa di morte in Italia.

minsalute

Sì,sì. E’ proprio il sito ufficiale del Ministero della Salute!
Cliccate pure sulle immagini se le volete vedere meglio.

E neanche si muore più per incidenti stradali!
Ma questo magari è un miracolo della guida assistita visto che molti, pur dotati di patente, parevano lapalissianamente non in grado di guidare.

Insomma, siamo diventati Highlander grazie alle Big Pharmas!

Sarà perché i pensionati non muoiono più che la voragine nei conti INPS continua ad ingrossare?

Per fortuna in soccorso all’INPS è proditoriamente arrivato il #coronavirus!

Non c’è il #coronavirus? C’è il #Covid-19?

E cosa pensate che sia?

#Covid-19 è semplicemente l’acronimo di Coronavirus Disease 2019 sono anni che ve lo dico, imparate almeno l’inglese che se no ve lo metteranno sempre facile dove non batte il sole!

Uh, non c’è ancora il vaccino e la gente continua a morire!

Qualche autopsia magari, giusto per stabilire se il #coronavirus non sia semplicemente la goccia che abbia fatto traboccare il vaso per persone che, come me che ho all’attivo un’ischemia cardiaca e un ictus ischemico cerebellare (i rompicoglioni, dei potenti, non muoiono mai!), avevano già la salute ampiamente compromessa?

E poi anche senza il vaccino… basta il #Chinino!

Ma come “assenza di terapie efficaci” come sostiene il #Governo (so che non amate leggere ma è un pdf, dovrete sforzarvi).

In Africa il #coronavirus viene curato con ottimi risultati con idrossiclorochina meglio noto come #Chinino che in Italia costa 3,59€ a confezione (30 compresse ricettabile ripetibile 10 volte in 6 mesi Dlgs. 219/06 Ticket 0,62€).

La #Bayer mica può stare in piedi con soli 3,59€!
Bisogna dargli 100€ a scatola di soldi dei contribuenti girati tramite la sanità pubblica per un preparato miracoloso che ha richiesto ingenti investimenti in studi e ricerche!

Però per manutenere scuole, che cadono in testa ai nostri figli, e strade che quelle della Bosnia durante il conflitto parevano piste di aeroporto confronto alle nostre odierne soldi non ce ne sono mai.

Solo in Emilia-Romagna su due ponti da anni strutturalmente danneggiati (leggi potrebbero pure crollare) si è ristretta la carreggiata ma vengono lasciati così, sarà per evitare che muoriamo per un ponte che crolla sotto la nostra auto che hanno inventato i #Lockdown?

Volete un consiglio?

Smettetela di farvi prendere per il c… vendete la televisione così smetterete anche di pagare il canone per ricevere disinformazione, accendete il computer e in Google (visto che siete capaci di usare solo quello) inserite come termine di ricerca “Coronavirus Senegal” “Coronavirus Zimbabwe” “Coronavirus Eritrea” a vostro gusto, basta che sia un paese africano.

coronavirussenegal

Vi diranno che la non si diffonde perché non c’è contatto dati gli scarsi mezzi di trasporto e le distanze?

Il patogeno alla base del coronavirus si trasmette per via aerea quindi può fare anche chilometri e lo avete sullo smartphone, sulla carta di credito, sui vestiti, ovunque.

Svegliatevi!

Devono semplicemente abituare la gente ad essere disoccupata e quindi senza soldi ergo senza possibilità di muoversi da casa, senza soldi dove vai?, perché il modello economico occidentale è morto e sepolto da 8 anni.

bentover

Ecco perché la pandebufala.

Sempre vostro

Prof. Sconvolto

Evasivo

26 luglio 2020

Non fosse che non parrebbe tanto bravo ad insegnare meriterebbe quasi un plauso.

evasivo

Vero è che le tasse sono da pagare ma per tassare servirebbe pure un presupposto, chissà se gli è sfuggito.

Visti i tempi grami, anche se il peggio deve ancora venire, molti si sono trovati ad avere a che fare con l’ISEE.

Già il fatto di cambiare le carte in tavola secondo convenienza, da quest’anno devono essere indicate rendite finanziarie di due anni prima posto che con lo scoppio delle bolle dei mercati finanziari – anche qui comunque il bello deve ancora arrivare – molti che si erano fatti attirare in “investimentoni” hanno visto nell’ultimo anno calare i propri portafogli quindi richiedendo le attività finanziare dell’anno precedente la platea dei beneficiari si sarebbe di molto ampliata mettendo a pecora lo Stato, non pare molto corretto.

Ma addirittura attribuire al cittadino soldi che non possiede!

No, non vaneggio.

Ai fini ISEE devi dichiarare anche depositi bancari ma… non dovrebbe essere la banca a dichiarali posto che ex. art. 1834 codice civile

1834

i soldi sono della banca e non del cittadino?

Ah, già! Dimenticavo che la banca non fa l’ISEE e anzi con quegli stessi soldi foraggia, oltre ogni limite che la normale diligenza del buon padre di famiglia imporrebbe, lo Stato e ne diedi conto nel caso di Popolare Etruria

etruria

Non riesco comunque a capire perché il cittadino dovrebbe pagare di più per soldi di altri che potrebbero anche non tornare indietro, siamo sicuri che il mariuolo sia sempre il cittadino?

E’ un po’ evasivo nella definizione di evasore.

#Conte dell’ARMIR

3 Maggio 2020

No, nessuna intenzione di restaurare titoli nobiliari peraltro banditi dalla #Costituzione

Disposizioni transitorie e finali

XIV

I titoli nobiliari non sono riconosciuti.
I predicati di quelli esistenti prima del 28 ottobre 1922, valgono come parte del nome.
L’Ordine mauriziano è conservato come ente ospedaliero e funziona nei modi stabiliti dalla legge.
La legge regola la soppressione della Consulta araldica.

Scusate il ripasso ma capita anche di incontrare gente talmente ignorante che quando gli spieghi la #Costituzione al fine di acclarare che l’operato del già denunciato Presidente del Consiglio dei Ministri è illegittimo in quanto dittatoriale e non è solo, pur più volte espressa, mera opinione personale ma fatto inconfutabile ti risponde “se la mettiamo sulla politica…”.
Ora, prendere la cosa più apolitica possibile stante la volutamente, estremamente, eterogenea composizione dell’Assemblea Costituente… ditemi voi se non è ignoranza, e pure cronica.

Vero è che pur cercando di spiegare nella maniera più semplice possibile, tacciato addirittura di eccessiva banalizzazione, anche chi, ex Giudice Costituzionale, dovrebbe comprendere al volo pare non aver capito la lezione ma io, permettetemi, a questo punto, a gente che ti da le risposte di cui sopra toglierei in primis il diritto di voto e valuterei pure di togliergli la Cittadinanza Italiana posto che, tornando alla #Costituzione

Disposizioni transitorie e finali

XVIII

(OMISSIS)
La Costituzione dovrà essere fedelmente osservata come Legge fondamentale della Repubblica da tutti i cittadini e dagli organi dello Stato.

e la toglierei non solo all’ignorante uomo della strada che, come nel caso de qua, dimostri una completa inemendabiltà cerebrale ma anche, a maggior ragione, all’ignorante, parrebbe “di comodo”, “qualificato”.

Anche in virtù del fatto che è imperativo per i cittadini rispettarla quindi bisogna impararla, l’ignoranza, reale o di comodo che sia, non è ammessa quindi considerare cittadino chi non la conosce ergo non la rispetta parrebbe quasi “incostituzionale”.

Scusate se mi sono dilungato nel preambolo ma un po’ di ripasso non fa mai male e me ne darete atto.

Ma che c’entra l’ARMIR (Armata Italiana in Russia) se nel titolo non è titolo nobiliare ma cognome?

Da chi fu creata l’ARMIR nel 1942?

E non è tanto per il fondatore (scusate ma dovrete imparare l’inglese visto che “casualmente” parrebbe essere sfuggita la traduzione e non esiste versione in italiano), anche se vista la denuncia e l’augusto parere addirittura della Presidente della Consulta una certa assonanza si potrebbe pure ravvisare, quanto per la fine che l’ARMIR fece.

Che fine fece l’ARMIR?

Wikipedia non è molto corretta nella ricostruzione storica posto che parla di scioglimento (Mussolini disbanded what was left of the Italian 8th Army and the surviving Italian troops were unceremoniously brought home from Russia.) anche se il verbo usato, “disband”, pare dovuto ad una traduzione maccheronica di un anglofono che traduce dall’italiano “sbando”.

Infatti non vennero “mestamente riportati a casa” (and the surviving Italian troops were unceremoniously brought home from Russia.) ma vennero lasciati, allo sbando, in Russia.

Non mi credete?

Anziché leggere libri e riviste da ombrellone leggetevi l’opera prima, autobiografica, di chi nell’ARMIR era sergente maggiore e in quel libro racconta come le sue sole gambe lo riportarono a casa perché solo quelle aveva.
Leggetevi “Il sergente nella neve” di Mario Rigoni Stern.

Ora capite meglio l’ispirazione che ha portato all’oscuro, per i millenials e purtroppo – pur se non dovrebbe esserlo – non solo per loro, titolo?

Invero l’armata del nostro, anche se in appoggio è stato pure, spesso, chiamato addirittura l’esercito, è composta da forze di pubblica sicurezza “distratte” (virgolettato ex art. 21 Cost.) dai loro precipui compiti istituzionali per tenere agli arresti domiciliari, senza processo, incensurati cittadini.

Il problema è che per guidare un’armata servono le palle non le balle.

Tranquilli, vi daremo il vitto, l’alloggio già lo avete, ci sono soldi per tutti!

A parte che anche il più boccalone, dopo anni di continui tagli ai servizi perché non ci sono soldi, avrebbe dovuto porsi qualche interrogativo ma il mio compito è fare luce quindi seguitemi.

Posto che, come comunque è pure già stato ribadito dalle stesse banche, soldi non ce ne sono – solo a qualche autonomo sono arrivati i 600€ promessi – con gente da due mesi senza lavoro e senza vedere un euro la situazione si stava scaldando, e di conseguenza si stava scaldando la sedia su cui è comodamente seduto, urgeva una soluzione.

Vai con la parziale riapertura così se non guadagnate non è più colpa mia.

Cosa vuoi guadagnare se la gente per prima, grazie alle tue balle, ha a malapena i soldi per mangiare?

E se addirittura tu stesso, proprio per non dover dare ulteriori soldi che a maggior ragione non ci sono, fai riaprire le attività produttive solo per poter dire “ora siete aperte, non vi spetta più la cassa integrazione”.

No, non vaneggio e sono abituato a dimostrare quanto scrivo così chi mi vorrebbe querelare si attacca per l’ennesima volta a una famosa citazione, la famosa citazione di De Falco la notte del naufragio del Giglio.

Da lunedì possono riaprire anche le scuole guida ma… non possono fare ne lezioni di teoria ne lezioni di guida.

Ora, mi spiegate voi come può guadagnare una scuola guida per cui la maggior parte degli introiti deriva dalle lezioni di guida posto che quelle di teoria sono comunque comprese nell’iscrizione?
E chi si iscriverà secondo il Dittatore, scusate, Professore per vedersi magari scadere il permesso temporaneo di guida posto che non potendo prendere lezioni di guida non si sa se si potrà andare, prima della sua scadenza, all’esame?

Io sono notoriamente ignorante e non faccio testo quindi ditemi voi se non è una lapalissiana scusa per non dover più garantire la cassa integrazione perché soldi non ce ne sono e lo dimostra il fatto che in due mesi i lavoratori dipendenti a cui l’azienda non anticipa la cassa integrazione ma dipendono dall’INPS di soldi ne hanno visti zero.

Qualcuno dice che io sia bastardo dentro ma in fondo, molto in fondo, sono buono quindi mi permetterei di dare un consiglio al nostro Presidente del Consiglio.

Ha già ricostituito l’ARMIR, per evitare che vada di nuovo alla sbando anziché promettere fumo faccia una cosa intelligente se vuole salvare una poltrona che inizia a scottare e forse non solo quella, gli ignoranti e per di più a pancia vuota non sono molto inclini ad usare la ragione, ci mandi direttamente a casa la Tessera Annonaria.

Con osservanza

Prof. Sconvolto

A voi lettori, tanto sapete che sono realmente super partes, vorrei dare un consiglio,

Guardate anche dalla parte opposta a quella in cui vi dicono di guardare.

Ifascisti

Non è un consiglio “a senso unico”, anche se visti gli accadimenti…, ho semplicemente trovato questa grazie all’amico @piazzaaitalia ancora su Twitter altamente educativa, poteva pure esserci scritto i comunisti i comunisti, quindi… collegate sempre il cervello, a prescindere.

Boccalone Virus

21 marzo 2020

Qualcuno diceva che la rete non dimentica.
Non solo, conserva anche i pezzi del puzzle se si trova la chiave.

Voi siete legati a #Twitter 24/7 come cozze allo scoglio, vi ci lasciano in quanto non siete pericolosi per il regime, io che non avendo più l’impegno di #Twitter essendo stato sbattuto fuori perché altamente pericoloso per i padroni del vapore avendo una nuova casa un po’ meno frequentata ergo tempo libero mi sono dato ai puzzle.

Al solito come già dimostrato metteremo insieme indizi come, ed è grazie a lui se leggete questo articolo, lunedì con il mio farmacista e lui che non è #Dormobaleno, pur mancandomi ancora il pezzo finale, mi ha detto “se effettivamente guardiamo le date…”.

Ma che date?

Voi guardate alle vostre piccole cose, io da 7 anni 20 ore su 24 seguo i mercati finanziari mondiali pilotati dai pochi che annualmente si riuniscono a Davos che danno ordini, non solo sui mercati finanziari, e i loro burattini eseguono perché come diceva #Falcone se segui i soldi la verità la trovi.

Era il 2009 ci fu il crollo dei mercati finanziari mondiali e casualmente l’OMS fece spuntare la famosa pandebufala #AH1N1 e a dire che era una bufala non fui io che mi limitai a riportare la notizia data da “autorevole” fonte.
Proprio in questi giorni stiamo buttando vaccini inutilizzati, in quanto utili solo per ingrassare case farmaceutiche, pagati con i soldi delle nostre tasse, ma per i 5 milioni di cittadini italiani in povertà assoluta soldi non ce ne sono.

Un pezzo non basta per fare un puzzle, cerchiamone un altro.

Nel 2015 ci fu lo scoppio della bolla del mercato azionario cinese, la disinformazione di regime casualmente ne diede parzialmente conto omettendo che in quel periodo in Cina c’era gente che era stata convinta ad investire nei “meravigliosi” mercati finanziari e aveva addirittura chiesto prestiti per comperare azioni, si buttavano dai palazzi, pieni di debiti e senza nessun valore, solo aria fritta in mano.

Io non ho bisogno di TG, mi basta mandare una mail e ricevo notizie vere, in tempo reale, da 35 nazioni ma la massa guarda la televisione e per dargli qualcosa che non fosse vedere gente che si buttava dai palazzi perché se no nessuno si sarebbe fatto più spennare dall’Elite finanziaria sui mercati… grazie ancora all’OMS arrivò #Zika il virus do Brasil.

Invero nel 2015 non saltò solo il mercato azionario cinese e ne diedi ancora una volta conto io ma riuscirono a coprire il crollo globale truffando boccaloni con il nascente #Bitcoin – tu paghi soldi veri ma in cambio hai aria fritta e non lo dico, solo, io ma addirittura la #BCE – perché i capitalisti pur se le loro azioni non valgono niente vogliono soldi veri ergo servono soldi veri o i mercati saltano comunque e vendendo – da dementi perché solo un demente venderebbe l’unica cosa che ha realmente valore per tenere in piedi un castello di rotoli di carta igienica – oro.

Per una piccola cosa che riuscirono a limitare alla Cina bastava una piccola bufala come #Zika ma loro sapevano che in realtà erano saltati i mercati finanziari mondiali quindi serviva qualcosa di più consistente per mascherare il loro fallimento perché la scoperta di massa del crollo globale era solo posposta e nel 2020 è arrivata purtroppo per loro.

Quindi nel 2015 si diedero da fare, spennando polli hanno soldi per pagare cervelli, e #CoronaVirus fu.

No, non vaneggio, guardate la data in cui è stato chiesto il brevetto 23 Luglio 2015.

CoglioneHoax_2020-03-20_23-13-19

L’hanno tenuto nel cassetto sapendo che prima o poi il crollo dei mercati mondiali di carta igienica usata sarebbe comunque emerso perché sarebbero finiti i #Dormobaleno da spennare con la cripto aria fritta – i soldi veri non sono infiniti come le vie del Signore – e sarebbe emersa la necessità di un ritorno al Gold Standard quindi continuare a vendere oro soprattutto quando da quasi un secolo non ne hai più un grammo equivale a suicidarsi.

I padroni del vapore sono attaccati alla loro vita, di quella degli altri non gli frega niente ed è ben chiaro visto che continuano a fabbricare e diffondere virus, e infatti da qualche anno si comprano bunker perché sanno che i #Dormobaleno che da anni stanno truffando prima o poi si sveglieranno e gli ignoranti usano le mani, vi ricorda niente la Rivoluzione Francese?

Probabilmente quindi posto che per completare i bunker gli serve ancora un po’ di tempo e di soldi, con l’aiuto di chi ex art. 90 Costituzione – non lo dico, solo, io – dovrebbe essere processato per Attentato alla Costituzione posto che continua a negare la Sovranità Nazionale e dare corda a una figura “istituzionale” come #Conte che in una Repubblica Parlamentare vale come il due di coppe quando briscola è bastoni, considerato che i mercati finanziari sono crollati e il crollo è ben lungi dall’essere finito tengono la gente in ostaggio, chiusa in casa, per evitare che vuotino le banche, mangiatoie di un già defunto dal 2012 sistema economico/politico.

Ma in #Ita(g)lia finiscono a processo solo i politici che difendono i confini nel rispetto delle convenzioni ONU che statuiscono che il trasporto illegale di clandestini costituisce offesa e minaccia alla nazione.

Peccato che nessuno dei politici attuali pur avendo cognizione del problema faccia completamente luce e ometta quanto sopra posto che per essere ugualmente stato un promoter #USA altri politici costrinsero #Cossiga alle dimissioni anticipate per non rischiare la stessa imputazione in riferimento al caso #Gladio.

Ma è sempre meglio di niente.

Ora lascio a voi fare 1+1 magari se imparate bene a fare i puzzle, se imparate pure un po’ d’inglese ancora meglio, poi offrono anche a voi 1.700.000 euro per tacere.

SilenzioPagato

Io comunque con il mio onesto lavoro vivo dignitosamente e posso pure permettermi quattro avvocati, un notaio e alla bisogna un consulente del calibro del Prof. Meluzzi ergo non sono in vendita.

E poi fare bene i puzzle e parlare correntemente due lingue straniere è ciò che mi permette di guadagnarmi onestamente uno stipendio ben superiore alla media, se smetto poi perdo l’allenamento ed il lavoro.

Io vi ho ritrovato le chiavi di casa, ora denunciateli per sequestro di persona.

Come d’uso con osservanza ed ex art. 21 Cost.

Prof. Sconvolto

Aggiornamento 18 aprile 2020

Visto che c’è qualcuno intelligente e che sa l’inglese – invero anche di me dicono parli correntemente inglese e parlo correntemente anche tedesco e ugualmente lo dicono tedeschi non io – mi spiegherebbe come fai 5 anni prima a sapere talmente bene come funzionerà un virus di la da venire e “sconosciuto” da conoscerne addirittura perfettamente gli effetti che ha sull’uomo – ed è sotto gli occhi di tutti – tanto da essere in grado di creare una “versione attenuata da usarsi come vaccino” – credo da usarsi per l’uomo e non per i piccioni posto che non hanno portafoglio ne soldi – già il 23 Luglio 2015 data di richiesta del brevetto e che addirittura si chiamerà #Coronavirus?

Sarebbe come se il nostro legislatore nella Legge 20 giugno 1952, n. 645 avesse scritto:

E’ vietata la costituzione del #PD e del #Movimento5Stelle

visto che, e non lo dico (grazie Mario per il tuo Blog e chiedo venia se ultimamente sto trascurando la Costituzione, non abrogata ergo ancora vigente e da osservare) – solo – io, siamo al Fascismo infarinato per nasconderlo agli occhi dei boccaloni, per cui il fascismo può essere solo nero, che ancora pensano che la televisione, Twitter, Facebook et similia siano mezzi di informazione.

Ma sapete che io non mi fermo in superficie e visto che qualcuno, come visto prima, clamorosamente tenta di smentirmi sono andato ancora più a fondo per pescare altri indizi.

Dietro il Pirbright Institute, sin dal 2016, spinge la Gates Foundation!
Ma guarda tu che caso!

Al solito potete anche far sparire la pagina dalla rete, come è capitato ad esempio con questo video scomodo ma ho fatto il pdf e se non basta vi ho fatto lo screenshot con la data in cui lo stesso è stato fatto, ergo la pagina esistente, bella evidente in basso a destra.

GatesFoundation

Per poter assolutamente regalare nuovamente i soldi delle nostre tasse a multinazionali per vaccini che il senno di poi, vedere #AH1N1, ha dimostrato inutili, hanno già addirittura iniziato a paventare il ritorno della pandebufala per settembre!

Cazzo (cit. De Falco) sono, maghi?

Ex art. 32 Cost. come ribadito da Cassazione Prima Sezione Civile con Ordinanza n. 18222/2019 la mia salute sono affari miei e neanche un Giudice può condizionare la mia volontà ergo non mi faccio certo condizionare da un novello Duce che in una Repubblica Parlamentare con Bicameralismo perfetto vale come il due di coppe quando briscola è bastoni.

Volete il Presidenzialismo? Andate in Francia o in Germania, io preferisco vivere in una Repubblica Democratica, ammesso che rispunti il latitante Presidente della Repubblica e che parimenti gli rispunti la memoria, non sputo sul sangue di chi è morto per darcela.

Scusate ma alle piaghe divine credeteci voi, io non sono un boccalone sinistrato arcobaleno quindi è da un pezzo che non credo più alle favole.
Io faccio 1+1 con la mia testa.

Fatelo anche voi, con la vostra testa!

Dedicato a quelli che…

sarei un “gomblottista”
Scoperto or ora 21 e 10 di sabato 18 aprile spulciando il blog dell’amico Mario.
Ora non venitemi a dire che io e Robert Kennedy Jr. ce la intendiamo.
A parte che non potremmo mai neanche se lo volessimo, a me un visto per gli USA neanche lo darebbero e comunque vivo in un paese con oltre 1000 anni di storia, con mare e montagne tra le più belle del mondo a portata di mano non ho nessun motivo di andare in USA anche perché in USA un Italiano che dice la verità non finisce bene.

IrRiverenti

27 marzo 2019

Magari, non riconoscendo l’Unione Europea posto che NON ha un popolo ergo NON è uno Stato, saremo pure irriverenti ma rispettiamo le Leggi del Nostro Stato addirittura più dello stesso Stato.
Io addirittura uso solo Free Software – non Open Source che è una minchiata – rilasciato con licenza GPL, come previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale, da 17 anni per i miei pc personali addirittura da prima che si pronunciasse il legislatore ergo a maggior ragione rispettiamo la Costituzione.

Essendo rispettosi ergo conoscitori, per rispettare le Leggi devi conoscerle anche perché “Ignorantia iuris non excusat”, della Costituzione sappiamo benissimo che non avrebbe senso, non avendo valore ed essendo pure escluso dall’art. 75 della Costituzione stessa il Referendum Abrogativo per i trattati internazionali, chiedere di buttare inutilmente soldi che già sono pochi per votare in un inutile Referendum Consultivo.

Azz, ma l’arma del cittadino in uno Stato Democratico non era il voto?
Ci hanno disarmato! 😦

Ma… c’è una sostanziale differenza tra uomini e “Turkeys” ovvero esseri con sembianze umane ma realmente uomini solo dal collo in giù quindi…
Quindi visto che il 26 maggio 2019 ci sono le elezioni europee… riarmiamoci!
Ma come facciamo se ci hanno tolto la nostra arma principe, il Referendum Abrogativo per i trattati internazionali?
Semplice, usiamo armi “improprie”!

Vero è che si vota per mandare gente ben pagata a “pascolare” ma se riteniamo che nessuno ci rappresenti degnamente perché mandarglieli direte voi.
Semplice, non glieli mandiamo.
Andiamo a votare così non potranno dire che siamo incivili che non fanno il loro dovere e nel segreto della cabina elettorale…

anziché fare una croce su un simbolo facciamo un hashtag sulla scheda, sarà nulla ergo il voto non andrà a nessuno e non potranno dire che un hashtag non vale perché in rete può farlo chiunque, anche chi per i più svariati motivi potrebbe non avere il diritto di voto.

Il 26 maggio sulla scheda elettorale scriviamo…

#ITEXIT

Voglio vedere se continueranno a prenderci per il…!

Dimostriamogli che siamo ITALIANI non coglioni!

Con osservanza

Incontentabili

6 marzo 2019

No oggi niente titoli ad effetto, con il doppio senso, del resto più di effetto dell’ultima trovata di #Tria non sarei in grado neanch’io di creare niente.

Il #MEF (Ministero Economia e Finanze) cerca consulenti gratis.

Ma se sono anni che vi faccio consulenza gratis!

Non venitemi a dire che il Prof. Monti per la franchigia di 5.000€ di giacenza per l’esenzione dall’imposta di bollo sui conti correnti non abbia preso spunto dal sottoscritto.

E Napolitano che per non sciogliere le camere si è addirittura dimesso! O lo hanno fatto dimettere? Questo ancora non mi è chiaro.

Ho battuto in velocità addirittura la Consulta arrivata con tre anni di ritardo!

Faccio più io da solo che che tutta la CONSOB e l’articolo linkato è solo uno dei tanti esempi.

Vi ho messo su un piatto d’argento la soluzione per “allungare” la sempre troppo corta coperta delle entrate fiscali senza gravare sempre su chi già da sempre paga, e anche per ridurre l’evasione.

Mi è toccato insegnare Diritto della Navigazione a chi avrebbe dovuto insegnarlo a me!

Abbiamo Illustri Costituzionalisti che spuntano come funghi ad ogni minchiata, non ne ho ancora visto uno per lo meno a tentare di confutarmi.

Vi ho insegnato che un soldo risparmiato è un soldo guadagnato e non è mera teoria, sono 17 anni che non spendo un euro in sistemi operativi e applicativi e il computer con cui anche ora sto scrivendo è un acquisto del 2010 e farà il suo uso ancora per anni.

Ho cercato di suggerirvi sistemi per mantenere una convivenza pacifica e civile.

E sono solo alcuni esempi.

Volete pure che uno si metta una scopa in … e vi spazzi pure il Ministero??

Aggiornamento 15 marzo 2019

E niente.
Non hanno ancora imparato che entrare nel blog di altri e modificarlo è reato penale.

Paraculi

E sono anche così coglioni da non pensare che quando pubblico un articolo controllo che i link funzionino e ricontrollo ogni tanto posto che non è la prima volta che lo fanno.

Ve l’ho già detto.

L’unico modo per non fare figure di merda è smetterla di prendere per il culo i cittadini pensando che siano tutti dei coglioni.
Magari sarà la maggioranza ma ne basta uno un po’ meno fesso e siete in croce e io che sono bastardo dentro non mi faccio problemi a mettervici soprattutto quando violate il Codice Penale.

La prima volta non è servito avvisarvi, spero vi basti ora, non vorrei dover far lavorare i ragazzi della Postale.

Aggiornamento 20 marzo 2019

E niente, sempre con le mani nella marmellata! 😀
Anche adesso ho trovato cancellato il link al mio articolo che manda a puttane la loro onestà intellettuale (e non solo quella intellettuale) 😀 di facciata per mettervelo dietro.
A #DiMaio! Ce lo avete insegnato Voi che “La rete non dimentica”!
Se non volete fare figure di merda smettetela di raccontare puttanate anche perché non sono l’unico a ricordare.
Volete cancellare le prove di quanto prendete per il culo, come tutti i partiti comunque, quel boccalone del vostro elettore (inteso in senso di essere umano DeGenerizzato che se no poi mi accusano di “sessismo”)?
L’unica soluzione è smantellare la rete. 😀

Della Finanza

23 febbraio 2019

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto cambia tasca.
Legge della Finanza – © 2019 Prof. Sconvolto

Onestamente mi pare abbastanza chiara ma come d’uso acclarerò la metodologia usata per ricavare la summenzionata Legge.

Quando sottoscrivete qualsiasi prodotto finanziario, che siano azioni, obbligazioni, polizze, piani di accumulo, finanche pronti contro termine, in quota fissa o in percentuale pagate commissioni (per niente nessuno fa niente).
Quelle commissioni ergo sono soldi che immediatamente vanno a finire in tasca di altri, voi infatti avete pagato 100 ma solo 99, proprio in virtù delle commissioni, restano vostri e vengono investiti.

E abbiamo parzialmente dimostrato il cambio di tasca.

La distruzione.
Spesso sentite gli organi di disinformazione di massa dire:

Oggi la Borsa ha bruciato 1 miliardo!

Niente di più falso, proprio in virtù del fatto che Nulla si distrugge.

Certo, voi che avete incautamente comperato azioni perché avevano fatto l’aumentone, cosa da non fare mai, avevate 99€ virtuali e ora ve ne trovate solo 80 virtuali ma chi quelle azioni ve le ha vendute in tasca ha 99€ reali (i vostri) ed essendo nelle sue tasche non possono bruciarsi.

Ricordate, il vero valore di una azione è dato dall’attivo di bilancio dell’azienda diviso per il numero di azioni che rappresentano il 100% delle quote dell’azienda, se una azienza ha bilanci in rosso l’azione rappresenta pertanto un debito.

Il valore di borsa non è altro che un valore ipotetico un po’ come quando giocate alle slot.

Prevengo i cazzari.

Con la borsa si può guadagnare!

Si, a volte per invogliarti ti passano dritte buone ma sono rari i casi, di norma tendono a vendere titoli tossici all’incauto, inesperto, piccolo investitore.

A guadagnare sono gli squali, quelli che pilotano gli aumentoni acchiappa polli non “Il parco buoi” come amava definirlo Cuccia.

Eco Bufale

16 febbraio 2019

Voi che ormai mi conoscete sapete bene che non sopporto chi cerca di spillare soldi al prossimo sfruttandone l’ignoranza ergo vista la montante campagna di fesserie che, pare in maggioranza da parte di amministrazioni sinistrate pro capitalisti tipo la Milano da Evitare di Sala, da mesi continua a martellare gli automobilisti già di per se tartassati, necessita vera informazione.

Secondo Sala i motori a ciclo diesel sarebbero dei mostri che uccidono.
Ognuno è bravo nel suo campo, Sala pare a raccontare favole io sono un tecnico quindi cercando di non essere troppo tecnico vi parlerò di tecnica.

Ora, essendo già dimostrato che le prove “scientifiche” nel campo dell’auto non hanno molto valore, mi riferisco ai consumi dichiarati dalle case automobilistiche rilevati in condizioni irreali con motore montato a banco prova e acceleratore comandato da computer, ergo dai dati di consumo che trovate sui listini togliete almeno un 15%, userò il famoso conto della serva.

Vero è che il consumo, soprattutto per i motori diesel che funzionano per accensione spontanea dovuta alla compressione è influenzato in maniera notevole dalla temperatura esterna ergo con basse temperature, da -2° C a 10° C a parità di tragitto – esperienza reale e personale – con 10° C fai un chilometro in più al litro rispetto a quando c’è -2, ma non raccontiamo minchiate!

Proprio grazie all’elevata compressione necessaria per accendere la miscela di aria e gasolio, circa doppia 1:20 contro il massimo di 1:10 per evitare il famoso “battito in testa” dei motori a benzina il rendimento dei motori diesel è quasi doppio approssimando 25% dei diesel contro 15% dei motori a benzina.

Ora, visto che io sono ignorante caro Sig. Sala mi spiegherebbe come fa un motore che a parità di chilometri percorsi consuma meno litri di carburante ad inquinare di più?

Vi faccio un esempio reale posto che le prove a banco lasciano il tempo che trovano.

Io sono “francescano” anche se qualcuno sostiene che io sia tirchio, semplicemente, non crescendo i soldi sugli alberi, cerco di avere la massima resa con la minima spesa (valutazione costi/benefici) cosa che mi permette tra l’altro da anni di aiutare le persone, informandole, senza dover chiedere un centesimo in cambio.

Essendo attento e non amando i debiti cerco di comperare solo ciò che posso pagare in contanti ergo nel 2001 comperai, dopo attente valutazioni, una Opel Corsa 1000 modello C che fino ad una scalata in fuorigiri, ergo colpa mia, mi ha servito per 13 anni e 222.000km, avrei potuto rifare il cilindro è vero ma, i percorsi cambiano, iniziava a costarmi troppo di benzina.

Ma quanto mi costava?

Era solo un euro 4 ergo qualcuno mi contesterà il paragone ma con una macchina da 58CV 973cc da 900kg facevo fatica a fare 17km con un litro di benzina con un 85% di extraurbano e il restante 15% di urbano.

Ormai lo sanno tutti, avendo risparmiato grazie ai ridotti costi di esercizio della Corsa 1000 nel 2014 essendo costretto a cambiarla ho comperato una Golf VII Variant 1600 TDI 105 CV 4Motion Euro 5 ergo addirittura a trazione quasi (la pseudo trazione integrale della Golf VII fa cagare se volete una vera integrale comperate Subaru o Suzuki) integrale da 1500kg di massa.

Vero è che conoscendo la massa, il coefficiente di attrito, la potenza … potrei fare calcoli ma … nessun calcolo appunto in quanto tale sarebbe reale ergo torniamo alla serva.

Abbiamo detto che con una macchina da 900kg e 58cv facevo, nella migliore delle ipotesi, 17km/l reali su un tracciato di 27km con l’85% di extraurbano e il 15% urbano ma su strade non congestionate,

Chissà quanto consumerò con 105cv, una cubatura quasi doppia, e una tonnellata e mezza di macchina ergo un peso da spostare di oltre il 65% superiore!

Stesso identico tragitto fatto per 8 anni con la Corsa 1000 a 17km/l quando andava bene da 4 anni con una macchina più pesante e più potente … 21km/l.

Io non devo raccontare favole per campare, ho delle professionalità ergo anche senza voti lavoro e vivo quindi non credo abbiate motivo, anche se più volte l’ho dimostrato, per non credermi, quindi a questo punto quello scienziato di Sala o gli “scienzati” a cui si appoggia sarebbero così gentili da spiegarmi come può, chi utilizza meno carburante ergo consuma anche meno risorse naturali, inquinare di più?

E poi il FAP di cui è dotato il mio diesel Euro 5 non doveva risolvere tutti i problemi di polveri sottili?
Che sia il caso di mettere il FAP anche alle auto a benzina visto che anche quelle emettono le famose PM10 e più di un motore diesel?

Al di la delle balle, l’effetto sulle vendite della tecno bufala start&Stop ormai si è esaurito e che era una bufala per far cambiare macchina a polli è sotto gli occhi di tutti se Sala e Kompagni dicono la verità ergo la qualità dell’aria non fa che peggiorare,

Vorrei, per onestà intellettuale, che Sala facesse una prova.
Qualche giorno ad “auto” alterne dopo un week-end antismog, un lunedì facciamo circolare solo auto diesel e il lunedì successivo solo auto a benzina (non gpl, ibride o altre fischiate) solo benzina poi compariamo asetticamente i valori.

Ma temo che non raccoglierà la mia sfida posto che arrampicarsi sugli specchi senza ventose è scivoloso.

Voi non fatevi prendere per il culo, tenetevi i vostri diesel che consumando meno inquinano meno e che le auto ibride ed elettriche con batterie al Nichel che ricordo è un metallo pesante ergo inquinante se le mettano dove non batte il sole.

Istantanea_2019-02-16_13-28-33

Se proprio vogliono costringervi a cambiare macchina per evitare il collasso dei capitalisti … fatevi un impianto a metano da 3000€, sì ora si può anche sui veicoli diesel leggeri, considerato che della vostra vecchia auto con la balla che inquina non vi darebbero niente e la stessa auto ibrida costa 5000€ in più dell’equivalente modello a benzina con un impianto a metano circolerete con 2000€ in più in tasca e non vi sarete, soddisfazione ancora maggiore IMHO, fatti prendere per il culo da paraculi (ex art. 21 Costituzione).

Se i capitalisti, finiti i polli che hanno beccato con lo Start&Stop, non vendono macchine nuove è solo colpa loro; la smettessero di far pagare auto prodotte in Germania in quanto su ordinazione 33000€ quando la stessa macchina, sempre prodotta in Germania e su ordinazione, per il fatto di essere in grado di farmi le pratiche e soprattutto di comperarla grazie ai miei contatti in Repubblica Ceca l’ho pagata 23000€ in Italia su strada e non sono solo i tedeschi a fare così.

Autotrend_2018

Quindi smettiamola di regalare soldi pubblici ergo di tutti ai capitalisti con eco bufale, con il crollo dei mercati, non solo finanziari, in arrivo i soldi è meglio tenerseli stretti.

La prossima volta che andrete a votare … certa gente mandatela a zappare.

Aggiornamento 23 febbraio 2019

Necessita una precisazione per evitare che qualcuno possa prendervi per il …

L’auto elettrica non inquina perché va a elettricità!

E l’elettricità come la produci?

Ricordo che da secoli è noto che …

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
Legge di Lavoisier

Infatti in Olanda le auto elettriche … vanno a carbone!

Io sono stato tacciato spesso di eccessiva semplificazione ma quando scrivi su internet devi essere comprensibile a tutti comunque se qualcuno vuole dati più tecnici a conferma del fatto che l’auto elettrica porta solo soldi pubblici nelle tasche dei capitalisti per evitare che falliscano e i benefici a livello di riduzione di CO2 ed effetto serra sono irrisori … leggetevi questo.

Visto che non ha senso riscrivere quanto già ampiamente scritto così iniziamo ad apprendere anche il concetto di condivisione della conoscenza che prima dell’avvento delle multinazionali era la regola nell’ambito della ricerca scientifica vi ho messo i link esplicativi.

Come li ho trovati?

Banalmente usando propriamente motori di ricerca (non esiste solo Google) imparate ad usarli e passate più tempo su internet anziché davanti alla televisione se volete veramente apprendere e non essere sempre in…!

Aggiornamento 28 febbraio 2019

Ma come Dott. Sala?
Ci si mettono anche quei cattivoni del Governo ora a smentirla?
E posso capire fosse un Governo monocolore leghista ma anche il Movimento 5 Soros costola del PD!
Non c’è più religione!
Eh, sì!
Parrebbe proprio che anche questa volta io abbia ragione e non scriva cazzate infatti vedendo un po’ i modelli di auto di nuova immatricolazione colpiti dall’Ecotassa i più colpiti sono modelli pur modesti come potenza e cilindrata … a benzina.
Istantanea_2019-02-28_19-46-23
e questo vi fa capire quanto siano paracule (al solito ex art. 21 Cost.) anche le case automobilistiche che dotano le autovetture ibride di motori 2.500cc a benzina perché l’ibrido in autostrada o su una statale è come non averlo, vai a benzina ergo fanno modelli che consumano come delle vacche pur di non far crollare la richiesta di petrolio.
Vi parlano sempre e solo di OPEC ma sono gli USA uno dei maggiori produttori di petrolio e senza richiesta con macchine piccole diesel/ibride che consumerebbero un’inezia ergo realmente ridurrebbero l’inquinamento una delle maggiori fonti di reddito degli USA salterebbe.
Avete capito da che parte stanno le amministrazioni sinistrate che … il Diesel è un mostro che uccide?
Uccide sì, i loro amici capitalisti.

Con osservanza

InDecisi

20 ottobre 2018

Invero molto decisi, nessuna volontà di uscire da #Euro ed #EU come recita il trafiletto dell’immagine ripresa dal sito ANSA,
paraculi

a prendere per il culo gli ita(g)liani tanto i voti li hanno già presi affermando il contrario





per salvare il culo agli #USA.
Leggete questo se non mi credete.
Io onestamente dopo #Ustica #Cermis #Bologna gli #USA li prenderei a calci in culo e rispedirei pure al mittente la loro rappresentanza diplomatica e consolare.
Comunque non c’è niente da salvare, affonderanno visto che tutti gli Stati, Russia, Cina, Giappone, Turchia solo per nominarne alcuni si stanno liberando dei Titoli del Debito Pubblico #USA (Treasury Bonds) perché #Trump è intenzionato a resettare il debito.
Cosa vuol dire resettare il debito?
Ho fatto troppi debiti ergo non li pago!
Le conseguenze?
Le obbligazioni #USA circolanti non varranno niente e il dollaro sarà carta igienica e così pure qualsiasi obbligazione da chiunque emessa denominata in dollari.
Infatti #Carisbo del gruppo #IntesaSanPaolo sta già tentando di sbolognare a clienti a cui, visto il profilo MIFID II, neanche dovrebbe proporle obbligazioni Toyota a 7 anni denominate in dollari.
Secondo voi se fossero veramente un affare le venderebbero?
Ergo qualsiasi cosa vi propongano in dollari … mandateli a quel paese che li USA 😀
Indeciso a questo punto sono io.
Visto come sta andando gli otto anni spesi su queste pagine per informare gli ita(g)liani e far sì che superassero la propria ignoranza e la propria dabbenaggine non sono serviti a niente ergo mi prendo una pausa.
Tornerò, credo mai a questo punto, al risveglio dei boccaloni.
Anche questa volta Silvio aveva parzialmente ragione

purtroppo si è dimenticato di dire che lo stesso è dimostrato valga anche per chi vota Lega.
Mi auguro solo che vi piaccia prenderlo dove non batte il sole ma con il sorriso perché ai TG ci sono clown.

Aggiornamento 21 ottobre 2018

L’ultima sola del “figlio” di Soros Luigi Di Maio

La verità grazie a Mario Donnini.
Ora se avete i coglioni riempite le piazze e mandate a casa questi paraculi. (ex art. 21 Costituzione)

Aggiornamento 22 ottobre 2018

Avevano pure tolto il link all’articolo del Blog di Mario pur di tentare di nascondere quanto sono paraculi.
Entrare nel Blog di altri e modificarlo in Italia mi pare sia reato penale.
Smettetela di raccontare balle se non volete essere sputtanati. 😀


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: