Italiani Si Nasce

Ma Europei non si diventa e nessuno lo nacque!

E spero che il Principe De Curtis mi perdoni se ho parafrasato il suo “Signori si nasce”.

Twitter è troppo striminzito e allora eccomi qui, nella mia casa ove nessuno mi può censurare per raccontarvi perché, almeno io, europeo non lo sarò mai.

Ero ad Innsbruck ospite di una amica.

Prendo il tram al capolinea, due persone che sembrano marito e moglie si guardano nel portafoglio, sento che parlano italiano, mi avvicino e chiedo se avessero problemi, era l’8 dicembre e molti italiani stavano arrivando per il ponte.

Avevano chiesto all’autista il costo del biglietto ma il simpatico autista gli aveva risposto in tedesco.

Vado dall’autista, chiedo quanto costa il biglietto per due adulti e lo riporto.

Fatto il biglietto mi ringraziano e vedendomi da solo in tram mi chiedono se io ero italiano.

Sì, sono italiano! Gli ho risposto.

In altra occasione sempre Innsbruck da Bellini’s.

Dopo 4 o 5 birre avevo voglia di un espresso, la mia amica mi porta da Bellini’s, lei è autoctona logicamente parlavamo tedesco, ordiniamo il caffé  ci rimettiamo a parlare.

Il barista mi appoggia la tazzina sul bancone e sul momento mi esce un “Danke” poi fulminato come San Paolo sulla via di Damasco, avevo dimenticato ma non mi era sfuggito che dietro il bancone avevo sentito parlare italiano chiedo: “O posso dire grazie?”

Più fulminato di me c’è rimasto il barista; “Sei italiano?”

Io sono troppo stupido e gli ho risposto “Non ho tedesco scritto in fronte. Sono Italiano!”

Ancora vicino Innsbruck in area di servizio, sto parlando al telefono in tedesco con la proprietaria dell’albergo per annunciare che tardo (ed era già tardino) appena finisco la telefonata un ragazzo mi chiede se parlo italiano, erano turisti con problemi a trovare la strada e a comprendere gli indigeni.

Non ci ho pensato, gli ho semplicemente risposto “Io sono italiano!”

Scusate gli aneddoti non tanto indirizzati a voi ma a chi pensa di creare un popolo inesistente uccidendo gente per ingenerare paura.

Italiano non vuoi esserlo, lo sei, dentro e per quante lingue parli sarai sempre italiano.

Europei? Mai esistiti e non possono esistere perché il mio “Sono italiano” a chi mi chiede se parlo italiano viene da dentro, e non ho paura.

Si muore una volta sola, ma da italiani!

Italiani si nasce e io, modestamente, lo nacqui!

2 Risposte to “Italiani Si Nasce”

  1. Toto Ucraina | Il Blog del Prof. Massimo Sconvolto Says:

    […] in USA ergo anche in Ucraina non potrò mai mettere piede ma chi se ne frega, casa mia è l’ITALIA e grazie di cuore per averci dato una canzone che non ce lo farà mai […]

  2. IrRiverenti | Il Blog del Prof. Massimo Sconvolto Says:

    […] che siamo ITALIANI non […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: